fbpx

I grandi maestri dell’arte bianca hanno da sempre un “debole” per il gelato: è “la ciliegina finale” che dà loro, spesso, la possibilità di declinare le varie creazioni in versione sottozero, anche se non mancano tutti i classici. Un gelato ricco, corposo, goloso, diverso da quello dei maestri gelatieri, ma senza dubbio di grande qualità. È per questo che Gambero Rosso ha deciso di realizzare una mini guida, da nord a sud, dei maestri pasticceri che si cimentano col sottozero e che ha chiamato “Il Gelato del Pasticcere”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: